STARS - L'AQUILA

In occasione del decennale del terremoto che ha colpito l'Aquila, l'associazione culturale Mnemosyne, l'associazione culturale Cantiere Idea, Cantiere Idea srl ed Idea Faktory srl presentano una installazione artistica pensata per commemorare le 309 vite umane spezzate a seguito del gravissimo sisma. La luce e la tecnologia per un'opera di speranza verso un nuovo futuro di una città d'arte restituita agli aquilani ed al mondo intero senza dimenticare chi è caduto durante la tragica notte di dieci anni fa.

La creazione è stata presentata venerdì 21 giugno 2019 alle ore 21,30 sulla facciata della Cattedrale metropolitana dei Santi Massimo e Giorgio nella piazza del Duomo de l'Aquila; gli spettacoli si sono ripetuti anche il 22 e 23 giugno, sempre dalle ore 21,30 alle ore 23. La produzione è stata curata da Francesco Mazzei e da Federico Baciocchi con musiche originali del maestro Furio Valitutti e voce mezzo soprano di Jeehee Han.

L'installazione artistica ha ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri oltre che del Comune de l'Aquila e dall'AVUS - Associazione delle vittime Universitarie Sisma 6 aprile 2009 ed è sostenuta da Acqua Santa Croce.

Grazie al lavoro di un team di professionisti, il progetto Stars - le stelle della memoria appositamente creato per la città, intende commemorare le vittime ed al contempo celebrare la forza, passione e la voglia di rifiorire che appartengono a ciascun aquilano; un omaggio commosso, rispettoso e delicato del dramma che ha colpito la città sottolineando il messaggio di speranza e rinascita dell'Aquila: Luce e Bellezza sono due chiavi essenziali per costruire un futuro di sviluppo fondato su arte, cultura e creatività. Un ringraziamento sentito a tutte le migliaia di persone che hanno affollato la piazza del Duomo de l'Aquila durante le tre serate di spettacolo ed alle tante visualizzazioni - oltre 1.800 nelle prime ore - della diretta di AbruzzoWeb.